saltare il pasto

Hai saltato un pasto? Non “recuperare”

Talvolta può capitare che si salti occasionalmente uno dei pasti della giornata. Può trattarsi di essere in ritardo e di non avere il tempo di fare colazione, oppure di saltare il pranzo per una riunione che si protrae oltre l’orario stabilito. Quando si verificano queste situazioni impreviste è meglio non pensare di “dover recuperare” il pasto saltato in quello successivo.
Al nostro organismo non succederà nulla se passa qualche ora in più tra un pasto e quello seguente purché, è bene ribadire, si tratti di situazioni occasionali e non abituali.

 

salti